Rai, Capitanio (Lega): governo non metta museruola a giornalisti

Fdv

Roma, 1 feb. (askanews) - "Gli attacchi al Tg2 ed alla gestione del direttore Sangiuliano da parte dei partiti di governo rappresentano il tentativo di mettere la museruola ai pochi spazi di informazione libera e avulsi dal mainstream imperante. Una volontà di normalizzazione che evoca periodi bui della storia. La stragrande maggioranza dei redattori si è già espressa a favore del suo direttore che ha ridato smalto ad un prodotto grigio e uniformato, la politica ne stia fuori". Lo dichiara il deputato Massimiliano Capitanio componente della commissione di Vigilanza Rai, secondo il quale "nostro dovere è vigilare che la libertà di espressione, garantita dalla Costituzione, trovi anche in Rai una piena espressione attraverso il pluralismo delle voci".