Rai, Cdr Rainews e Televideo:preoccupa possibile avvicendamento

Com/Tor

Roma, 26 nov. (askanews) - "I giornalisti e le giornaliste dei Rainews24, Rainews.it e Televideo esprimono preoccupazione per quanto anticipato in questi giorni da diversi quotidiani e mai smentito da Viale Mazzini su un imminente avvicendamento nelle direzioni delle nostre testate. Anche le parole pronunciate dall'amministratore delegato della Rai Salini nell'audizione di questa mattina in commissione di vigilanza "l'informazione Rai non verrà meno al suo dovere di essere pluralista, così come nelle direzioni di genere vi saranno professionisti che assicureranno attenzione verso ogni tipo di sensibilità" non chiarisce le intenzioni sul nostro futuro".

Lo dichiara in una nota il Cdr di Rainews24, Rainews.it e Televideo, che inoltre "considera ancor più grave che " davanti all'incertezza sulle risorse profondamente minate dalle iniziative sull'extra gettito dal canone in bolletta che ne prevede l'utilizzo per altre finalità, la Rai si trovi costretta a ridisegnare i contorni del contratto di servizio e la fattibilità del piano industriale".

"Ci domandiamo - afferma il cdr delle testate all news del servizio pubblico- se l'unica preoccupazione della politica sia quella di lottizzare e trattare sulla divisione delle poltrone anziché guardare al futuro. Sentiamo parlare oggi nuovamente di sviluppo tecnico del portale Web e dell'App e del piano per la confluenza delle risorse verso la testata multipiattaforma. Ipotesi avanzate senza alcuna iniziativa incisiva su Rainews.it e Televideo. Se sarà confermato che Rainews24 dovrà essere il cuore pulsante di questo progetto non possiamo credere che la prima iniziativa possa essere la sostituzione del direttore".