Rai: Cencelli, 'stop Conte a M5S in tv? Ce vogliono andà tutti, Aventino avrà vita breve'

·1 minuto per la lettura

Le ultime nomine Rai hanno mandato su tutte le furie il leader del Movimento 5 Stelle Giuseppe Conte, il quale ha optato per la linea dura: il M5S non apparirà più nei programmi del servizio pubblico. Massimiliano Cencelli, ex funzionario Dc e inventore dello storico 'manuale' di lottizzazione che porta il suo nome, non sembra credere ai propositi dei pentastellati. "Ma lei la vede la televisione? Non ci vuole andare più nessuno ma poi tutti stanno lì in tv a parlare. Questo è il discorso, caro amico. Alla fine poi tutti cercano la via per andarci. Scene comiche quando escono dalle riunioni... una cosa ridicola. Era meglio una volta", dice Cencelli interpellato dall'Adnkronos. Quindi l'Aventino di Conte avrà vita breve? "Ma è logico, certo che avrà vita breve. Vuole che non appaiano più in televisione, in modo tale che poi la gente si domandi: ma quello esiste ancora? Ai miei tempi c'era la lotta nei partiti per apparire in Rai. Ce vogliono andà tutti in televisione, ci può scommettere".

(di Antonio Atte)

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli