RAI: con stalker amb. Sequi lavori non stabili e finiti a gennaio

Red/Sav

Roma, 4 ott. (askanews) - La Rai precisa in una nota che Valentina Pizzale, la 41enne finita ieri ai domiciliari con l'accusa di stalking nei confronti del capo di gabinetto del Ministero degli Esteri, l'ambasciatore Ettore Francesco Sequi, "non è titolare di un rapporto di lavoro stabile con l'azienda: in passato ha svolto collaborazioni saltuarie e limitate al ruolo di claquer e non di sceneggiatrice. Dal gennaio 2019 non ha più alcun tipo di collaborazione con Rai", conclude l'azienda.