Rai, Di Nicola (M5s): incidente Vespa liquidato in fretta

Luc

Roma, 4 feb. (askanews) - "Il caso di Bruno Vespa che, dopo aver mandato in onda lo spot dell'ospitata di Salvini durante una partita di calcio violando la par condicio, ha minimizzato definendo l'episodio un incidente, è inaccettabile. Dopo aver fatto un regalo a Salvini ha scaricato tutta la responsabilità sulla sua redazione. Per quella che a suo tempo venne catalogata come una disattenzione, Gad Lerner perse la direzione del Tg1. Non si capisce perché invece su Bruno Vespa si preferisca sorvolare allegramente. Peraltro, ad oggi, ancora non sappiamo se lui, con un contratto da consulente esterno, sia collocato come giornalista e quindi possa in par condicio ospitare un politico. Non è concepibile. L'azienda pubblica deve restaurare il principio di responsabilità". Così il vicepresidente della Commissione di Vigilanza Rai, Primo Di Nicola, del MoVimento 5 Stelle.