Rai, Fornaro (Leu): generalizzare non serve

Pol-Afe

Roma, 19 dic. (askanews) - Le generalizzazioni sui partiti che bloccherebbero l'azione dei vertici Rai non aiutano e alimentano la confusione. L'amministratore delegato della Rai eserciti le sue prerogative e si vada avanti nelle nomine per dare piena attuazione al piano industriale. Si scelgano le persone giuste nell'interesse dell'azienda e nel rispetto del pluralismo culturale e politico e non seguendo manuali Cencelli 2.0. Non c'è più tempo per rimpalli di responsabilità: adesso, invece, ognuno si assuma le proprie responsabilità". Lo afferma il capogruppo di Liberi e uguali alla Camera, Federico Fornaro, componente della Commissione di Vigilanza Rai.