Rai, Gasparri: con mille pretesti si prepara monocolore Pd

Pol/Gal

Roma, 10 ott. (askanews) - "Alla Rai, anche diffondendo dati falsi sugli ascolti, si prepara un monocolore Pd. Già la sinistra domina tre quarti degli spazi del servizio pubblico radiotelevisivo, ora con una orchestrata campagna di menzogne, si prepara all'en plein. Si usano mille pretesti, compreso un piano cervellotico che rischia di devastare la Rai. L'Amministratore delegato è andato a baciare la pantofola a Zingaretti, con un incontro che è stato pubblicizzato proprio per dimostrare l'allineamento al nuovo governo. Così non va. Ci sono alcune reti che stanno andando male e che vengono lodate, quella che va bene, invece, viene bombardata con informazioni false, solo per un interesse politico. In vigilanza saremo molto chiari. Non consentiremo le vecchie e solite operazioni della sinistra. Peraltro, quelli che stanno al governo negano gli assegni per i figli alle famiglie, ma mettono le mani sulla Rai, dimostrando che per la sinistra le priorità sono sempre le stesse, poltrone e lottizzazioni". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri, membro della Commissione di vigilanza