Rai, Gasparri: Di Matteo da Annunziata fa vergognosa propaganda

Pol-Afe

Roma, 3 nov. (askanews) - "Vergognosa propaganda contro Berlusconi su Rai3 dalla Annunziata. Di Matteo, ospitato per rinnovare accuse e polemiche senza alcun fondamento, mentre non gli è stata fatta una domanda sul suo ruolo nelle indagini riguardanti Scarantino, del quale anche lui si occupò. Agli immemori ricordiamo che Scarantino fu condannato per la strage di via d'Amelio, in cui furono uccisi Borsellino e la sua scorta. Ma poi Scarantino si rivelò estraneo a quella vicenda. Anche Di Matteo svolse un ruolo investigativo. E ricordiamo che su questa vicenda ci sono delle indagini in corso a carico di alcuni magistrati, mentre Di Matteo ha trovato posto al Csm. C'è molto da chiarire nelle vicende siciliane. E su Di Matteo ci sarebbe molto da dire. Ma in Rai queste domande non gliele fanno mentre gli si lascia spazio per fare le sue affermazioni senza un contraddittorio. Una pagina oscura del servizio pubblico radiotelevisivo di cui chiederemo conto in Commissione parlamentare di vigilanza". Lo dichiara il senatore Maurizio Gasparri di Forza Italia.