Rai, Gasparri: poltronificio contro la legge

Pol/Bac

Roma, 19 lug. (askanews) - "Mascherato da gruppi di studio-lavoro i vertici Rai avviano un poltronificio di grandi dimensioni, per attuare un piano confuso, costoso e dannoso su cui non si sono ancora pronunciati, come le norme prevedono, la commissione parlamentare di vigilanza e il ministero dello sviluppo economico. Pur di placare la fame di nomine si calpestano leggi, buon senso, parlamento e governo, rilanciando persone che hanno fallito più volte alla guida di reti e strutture. Difendo da sempre la Rai e il suo ruolo, difendo la Rai soprattutto da se stessa. Si sta andando contro la legge e i risultati saranno severi. Che dicono i fautori della finta trasparenza e della vera ipocrisia?". Lo dichiara in una nota il senatore di Fi, Maurizio Gasparri.