Rai, Morelli (Lega): il problema è mancanza di dialogo

Pol/Gal

Roma, 11 gen. (askanews) - "Oggi assistiamo a una palese mistificazione della realtà da parte di Repubblica che di fatto sancisce una vera e propria restaurazione renziana interna alla Rai. I dati certificano un trend positivo per i tg della seconda rete della tv di Stato, grazie a un taglio d'inchiesta più apprezzato dal pubblico e una rappresentazione della realtà lineare con il sentire pubblico. Il problema è che l'ad della Rai ha già dimostrato di non avere una visione aziendale e, così come denunciato da alcuni consiglieri, sarà difficile evitare la deriva dell'azienda e renderla competitiva come merita la nostra televisione di Stato. Se poi, come rivelato da 'La Verità', l'Ad si riduce a prendere ordini dai produttori, dismettendo il ruolo di servizio pubblico verso quello privato, siamo arrivati ai titoli di coda". Così in una nota Alessandro Morelli, deputato e responsabile Editoria della Lega.