Rai, Mulè (Fi): Salini si occupi di discriminazione Gregoraci

Luc

Roma, 16 gen. (askanews) - "Dopo essersi occupato di Rula Jebreal con tanta solerzia a proposito della sua partecipazione a Sanremo, sarà il caso che l'amministratore delegato della Rai butti velocemente un occhio su quello che viene denunciato come un caso di discriminazione artistica e politica al danni di Elisabetta Gregoraci. La showgirl lamenta di essere stata esclusa dal programma 'L'altro Festival' all'ultimo minuto con motivazioni assai poco chiare. La sua 'colpa' pare essere quella di aver sposato Flavio Briatore, colpevole a sua volta di essere di simpatie politiche non di sinistra. Con l'aggravante, racconta la Gregoraci, che il conduttore Nicola Savino non avrebbe gradito la sua partecipazione perché sgradita a comici di sinistra. Siccome tutta questa vicenda appare tragicamente ridicola bene farà il dottor Salini a informarsi immediatamente e dare spiegazioni". Lo afferma, in una nota, Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e capogruppo in commissione Vigilanza Rai.