Rai, Mulè (Fi): trasformata in Vietnam da consiglieri amministrazione

Pol/Vlm

Roma, 15 gen. (askanews) - "La Rai è oramai trasformata in un Vietnam dai suoi stessi consiglieri di amministrazione che non riconoscono le scelte dell'ad Salini e bombardano il suo piano industriale. Abituati a maggioranze variopinte in questa legislatura, dobbiamo ammettere una certa sorpresa nel vedere in Rai schierati uno accanto all'altro contro tutti i consiglieri espressione del Movimento 5Stelle e di Fratelli d'Italia quando si è trattato di votare le nomine. Per questo, alla luce della guerra che svilisce e umilia il servizio pubblico, è auspicabile come chiesto da Forza Italia che i componenti del cda vengano al più presto sentiti in commissione di vigilanza Rai. È la sede giusta, essendo i consiglieri espressione del Parlamento, dove chiarire e prendersi responsabilità che non possono più essere affidate a dichiarazioni via agenzia o retroscena giornalistici". Lo afferma, in una nota, Giorgio Mulè, deputato di Forza Italia e capogruppo in commissione Vigilanza Rai.