Rai: nessun richiamo al direttore tg2 per vicenda Mazzone

Red

Roma, 19 lug. (askanews) - La Rai non ha rivolto alcun richiamo al direttore del Tg2 Gennaro Sangiuliano in merito alle dichiarazioni rilasciate dalla giornalista Anna Mazzone.

La Rai precisa che, nella risposta ad un'interrogazione, ha informato la commissione di Vigilanza Rai di aver fatto una raccomandazione alle strutture competenti, in particolare a quella a cui fa capo la giornalista Mazzone, di attenersi alle disposizioni aziendali e di coordinarsi con la direzione Comunicazione prima del rilascio delle interviste. La Rai, nella stessa risposta, ha inoltre rilevato che è in via di definizione una nuova normativa interna finalizzata a disciplinare in modo più coerente con la situazione attuale il rilascio di interviste all'esterno e gli interventi sui social da parte dei dipendenti.

La precisazione della Rai arriva dopo che il deputato del Partito democratico e segretario della commissione di Vigilanza Rai, Michele Anzaldi era intervenuto su facebook spiegando che i vertici aziendali Rai avevano rivolto "una raccomandazione, quindi un vero e proprio richiamo" al direttore del Tg2 dopo "le parole offensive della giornalista del Tg2 Anna Mazzone contro il Pd e contro la capitana della Sea Watch".