Rai, Paxia (M5s): depositata proposta per abolizione canone

Pol/Luc

Roma, 17 lug. (askanews) - "Lunedì ho trasmesso agli uffici della Camera la mia proposta di legge per l'abolizione del canone Rai". Lo dichiara Maria Laura Paxia, deputata del MoVimento 5 Stelle in Commissione di Vigilanza Rai.

"Ritengo che il canone sia una tassa ingiusta e per questo vada abolita. La mia proposta di legge - dice- modifica anche i limiti di affollamento pubblicitari, equiparandoli a quelli delle televisioni private. In questo modo la Rai potrebbe essere competitiva nel mercato, mantenendo sempre però la sua funzione pubblica".

"Non è nostra intenzione privatizzare la Rai, che continuerà ad essere un servizio pubblico con il CDA, l'AD e il Presidente, oltre che ad essere controllata dalla Commissione Parlamentare per la Vigilanza Rai che, in questo momento più che mai, dovrà vigilare sull'operato della televisione pubblica. Con il taglio del canone, la Rai dovrà puntare sulla qualità del servizio e non potrà finanziare i maxi stipendi con i soldi pubblici", conclude la deputata del MoVimento 5 Stelle.