Rai, Pd: Di Maio diffama Pd senza contraddittorio a 'Uno Mattina'

Pol-Afe

Roma, 18 lug. (askanews) - "Nella Rai 1 sovranista accade che sia consentito nel corso del programma Unomattina al vicepremier e ministro Di Maio di diffamare il Partito Democratico, ovvero il secondo partito del Paese, senza contraddittorio e senza una presa di distanze netta da parte della conduzione sulla vicenda dei minori di Bibbiano. Una vergogna per il servizio pubblico, sempre più al servizio dei due partiti di governo e dei deliri di Luigi Di Maio e del M5S. Chiediamo ai vertici della Rai se possa essere consentita ancora questo genere di discriminazione ai danni del partito di opposizione e del pluralismo. Ci domandiamo anche cosa abbia da dire il direttore del Tg1, dal quale dipende l'approfondimento giornalistico di Unomattina". Lo scrive in una nota la vicesegretaria del Pd Paola De Micheli.