Rai, Pd: Salini faccia chiarezza su trasferte Sanremo

Tor

Roma, 11 feb. (askanews) - "Sulla vicenda del numero record di dirigenti del servizio pubblico in trasferta per una settimana a Sanremo si muove anche il collegio sindacale della Rai. Dopo la nostra interrogazione per conoscere i costi relativi al soggiorno sanremese di circa 600 dipendenti e dirigenti Rai, ci auguriamo sia fatta immediata chiarezza su quello che rischia di essere uno spreco senza giustificazioni. L'Ad Salini non può fare finta di nulla: ci vuole trasparenza sull'utilizzo di soldi pubblici, che non possono essere impiegati per trasferte senza giustificazione. La Rai ha già 45 milione di debiti, nonostante il canone pagato dai cittadini". Lo ha affermato in una dichiarazione il vicecapogruppo Pd alla Camera Michele Bordo.