Rai, Salini: serve drastico intervento per salvaguardare azienda -2-

Rea

Roma, 12 giu. (askanews) - Ai dirigenti della Rai Salini ha anche detto, secondo quanto si aprende, che l'intenzione quella di "interpretare questa fase come un'occasione unica per adottare con voi scelte strategiche strutturali che, in un contesto di normalit, sarebbero di ancor pi difficile attuazione ma che, invece, sono in grado di dare alla Rai una prospettiva futura solida e adeguata alla realt che viviamo e vivremo nei prossimi anni. Non possiamo permetterci in generale, ma tanto pi in questa fase, una Rai che non sia perfettamente sintonizzata con la realt che il Paese sta vivendo".

"Come detto, cominceremo assieme - attraverso l'istituzione di un Tavolo di confronto permanente - ad individuare le principali linee di intervento da declinare in progettualit specifiche e da attuare in concreto con tempistiche coerenti con gli obiettivi che intendiamo raggiungere. Dobbiamo anticipare gli eventi e guidare questo cambiamento. Strettamente connesso a questo la ridefinizione del Piano Industriale. Preciso che credo fortemente nell'utilit e nella valenza dell'impianto strategico del nostro Piano Industriale e sono decisamente convinto che quanto in esso definito costituisca tanto pi oggi un percorso ineludibile di trasformazione della RAI nello scenario evolutivo del mercato di riferimento. Ci che naturalmente deve essere rimodulato - ha precisato Salini - la tempistica di implementazione in conseguenza del blocco di tutte le attivit interne ed esterne".