Rai, uno spot dell'Usigrai per fermare la violenza sulle donne

Red/Nav

Roma, 24 nov. (askanews) - La violenza contro le donne è una questione maschile, è un dramma causato dagli uomini. Per sconfiggerla è indispensabile cambiare la cultura degli uomini: abituati a un'idea di possesso e incapaci di accettare i rifiuti. Per questo l'Usigrai, il sindacato delle giornaliste e dei giornalisti della Rai, ha realizzato lo spot "#DaUomoAUomo": volti e voci maschili dell'informazione che parlano "a noi uomini" per fermare l'abominio della violenza sulle donne.

Lo spot andrà in onda lunedì 25 novembre in tutti i tg, giornali radio, siti internet e account social delle testate giornalistiche della Rai. È stato ideato dalla Commissione Pari Opportunità dell'Usigrai (scritto da Piergiorgio Giacovazzo e Danilo Cretara, con la collaborazione di Roberta Balzotti, Carla Monaco e Monica Pietrangeli) con la consulenza di Stefano Ciccone dell'associazione Maschile Plurale.

Ed è stato realizzato - si spiega - interamente con risorse interne della Rai: il telecineoperatore Enrico Venier, il montatore Andrea Castagnone, il responsabile della grafica Alessandro Cossu, la regista Silvia Belluscio.