Rai3: per "Amore Criminale" la storia di Yanexi

Sar/Red
·1 minuto per la lettura

Roma, 24 lug. (askanews) - Yanexi, una ragazza cubana di 21 anni ha sposato un uomo italiano. Ma, dopo il trasferimento in Italia, in un piccolo paese della provincia di Ravenna, si ritrova a vivere in una situazione di grande isolamento. Una storia che Veronica Pivetti racconta in "Amore criminale", in onda sabato 25 luglio alle 23.40 su Rai3. Yanexi non conosce nessuno e la nostalgia della sua famiglia di origine diventa molto forte. Dopo essere diventata madre, vive una fase di depressione post partum e in quel periodo il marito affida il figlio alle cure della propria famiglia. Ma quando Yanexi guarisce dalla depressione e vuole riprendersi il bambino, glielo impedisce. Dopo la separazione, l'uomo cerca in tutti i modi di sbarazzarsi dell'ex moglie e di farla tornare per sempre a Cuba, ma senza il figlio. Una sera - dopo una violenta lite con il marito - la ragazza scompare. Il corpo senza vita viene ritrovato dopo due settimane in fondo a un pozzo. Il marito stato condannato in via definitiva per omicidio volontario.