Raid Usa contro Soleimani, alta tensione in Medio Oriente

Nel giorno dei funerali a Baghdad del generale Qassem Soleimani, morto in guerra in un raid statunitense, il Pentagono annuncia l'invio di altri 2800 soldati in Medio Oriente e la Nato sospende l'addestramento delle forze di sicurezza irachene.

View on euronews