Rakuten crea legami con Japan Post, Tencent, Walmart

Red
·2 minuto per la lettura
Image from askanews web site
Image from askanews web site

Roma, 12 mar. (askanews) - Il principale operatore giapponese dell'e-commerce Rakuten ha annunciato che emetterà proprie azioni destinate a un collocamento chiuso, limitato a Japan Post, Walmart e una controllata della cinese Tencent.

Si tratta di un passo importante da parte del gruppo nipponico, che sta soffrendo la concorrenza di colossi come Amazon. Questo aumento di capitale vincolato, nell'ottica di Rakuten, ha una ricaduta operativa notevole.

In particolare, a Japan Post andrà un 8 per cento del gruppo di e-commerce, per un investimento di 149,9 miliardi di yen (1,4 miliardi di euro). La partnership consentirà le due parti a rafforzare la loro trasformazione digitale nel campo della logistica.

Gli altri due partner sono la Image Frame Investment, controllata da Tencent Holding, che acquisterà un 4 per cento in Rakuten per 65 miliardi di yen (501 milioni di euro), e Walmart che comprerà azioni per 16 miliardi di yen (123,3 nuilioni di euro), dopo che lo scorso anno Rakuten aveva acquisito il 20 per cento della controllata giapponese di Walmart che si chiama Seyu. Altre due compagnie più piccole parteciperanno all'operazione con quote minori.

Rakuten userà questi fondi per rafforzare il suo settore di telefonia mobile, che è partito lo scorso anno e che ha raccolto finora circa 3 milioni di utenti grazie anche a una politica tariffaria vantaggiosa. Inoltre intende allargare ulteriormente il portafoglio dei servizi offerti, che attualmente sono più di 70.

Già a dicembre - segnala il Nikkei - Rakuten e Japan Post Holding avevano firmato una partnership per la creazione di un sistema di logistica sostenibile basato sulle tecnologie digitali. "Puntiamo a creare una nuova piattaforma logistica utilizzando la nostra rete di consegne nazionale e le tecnologie digitali di Rakuten", ha spiegato oggi il presidente e amministratore delegato di Japan Post Hiroya Masuda. Con la rete capillare di uffici postali e di consegne di Japan Post e con la piattaforma tecnologica di Rakuten, il cui servizio di e-commerce ha 100 milioni di utenti registrati, si crea una sinergia che punta a fare concorrenza nel mercato nipponico a competitor come Amazon.

In questa ottica s'inquadra la collaborazione con Walmart, iniziata già dal 2018 attorno alla sito internet della catena di supermarket e al catalogo di libri dell'e-reader di Rakuten, Kobo.

Per quanto riguarda invece il rafforzamento delle relazioni con Tencent, va ricordato che Rakuten già ha una partnership col colosso del web cinese nel campo dei pagamenti cashless. Tencent, dal canto suo, sta entrando nel settore dell'e-commerce. Rakuten ha spiegato anche che, oltre all'e-commerce, la sinergia con Tencent si svilupperà nel comparto dell'entertainment digitale.