Rampelli: Casaleggio in conflitto d'interesse, pronta Pdl

Rea

Roma, 11 ott. (askanews) - "La reazione di insofferenza di Casaleggio alle domande dei giornalisti sui dissensi interni al M5s dimostra semplicemente una cosa: non si può essere il detentore della piattaforma Rosseau, il 'proprietario' del Movimento 5 stelle a tutti gli effetti e poi pensare di poter parlare di agricoltura e di nuove tecnologie come un semplice operatore di settore. L'insofferenza nasce da un unico problema: un conflitto d'interesse rispetto al quale quello di Berlusconi rappresenta l'archeologia industriale. Lo spiegheremo nella proposta di legge che stiamo per presentare e che sarà probabilmente abbinata a quella annunciata proprio da Di Maio". È quanto dichiara il vicepresidente della Camera dei deputati Fabio Rampelli di Fratelli d'Italia che sta presentando una pdl sul conflitto d'interessi delle piattaforme on line.