Rampelli (FdI): sbugiardare chi alza le mani sulle donne

Pol/Bar

Roma, 25 nov. (askanews) - "Nella giornata internazionale contro la violenza sulle donne dobbiamo constatare che non si è trovata la chiave giusta per ridurre questo fenomeno orribile quanto diffuso. La violenza sulle donne è una vera piaga sociale con un episodio ogni 15 minuti e 88 vittime al giorno tra violenze, stalking e maltrattamenti". E' quanto ha dichiarato in una nota Fabio Rampelli, vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.

"Numeri drammatici - ha osservato - che vanno contrastati energicamente, anche con campagne che sbugiardino e ridicolizzino chi alza le mani su una donna, facendo però contestualmente scattare i protocolli di protezione per quelle donne che immediatamente denunciano intimidazioni e percosse".

Secondo Rampelli "gli uomini che fanno violenza sulle donne sono dei vermi, non persone ma bestie, e come tali dovrebbero essere riconosciuti. Lotta senza sconti a questi mostri", ha concluso l'esponente di FdI.