Rampelli (FdI): serve piano straordinario per la natalità

Pol/Gal

Roma, 25 nov. (askanews) - "Fratelli d'Italia ha sottolineato per prima la necessità di un piano straordinario di sostegno alla natalità e alla famiglia. I dati pubblicati dall'Istat confermano il nostro allarme: nel 2018 sono stati iscritti in anagrafe per nascita 439.747 bambini, oltre 18 mila in meno rispetto al 2017 mentre i dati provvisori riferiti al periodo gennaio-giugno 2019 contano già quasi 5 mila in meno rispetto allo stesso semestre del 2018. Da oltre due decenni l'Italia a un indice di natalità sotto lo zero. Va colmato un vuoto legislativo, economico e valoriale. Serve una rivoluzione culturale per incoraggiare giovani e famiglie a fare figli. Il governo, da parte sua, trovi le coperture economiche e si faccia carico del problema attuando misure di sostegno come ad esempio il quoziente familiare e il reddito d'infanzia. Difendere natalità per garantire un futuro all'Italia". È quanto dichiara in una nota Fabio Rampelli vicepresidente della Camera e deputato di Fdi.