Raoul Bova: il figlio Alessandro è completamente diverso da lui

Raul Bova

Raoul Bova è considerato uno degli attori più belli in Italia. Non tutti sanno che l’ex nuotatore ha un figlio maschio di 19 anni, nato dal matrimonio con Chiara Giordano: Alessandro Leon Bova. Il primogenito di Raoul però è completamente diverso dal padre: vuole stare lontano dai riflettori.

LEGGI ANCHE: Raoul Bova e le buche di Roma: “Niente motorino ai miei figli”

Chi è Alessandro Bova

Non tutti conoscono il primogenito di Raoul Bova, nato dal matrimonio, finito nel 2013, con Chiara Giordano. Il ragazzo ha solo 19 anni, è abbastanza alto e ha spalle da nuotatore. A differenza del padre, Alessandro Leon Bova non è interessato al mondo dello spettacolo. La più grande passione di Alessandro Leon Bova è un’altra: l’arte, ovvero la pittura, grafica e disegno. Il 19enne in primavera ha fatto il suo debutto a Roma con la sua prima mostra personale. Anche il padre Raoul e la madre Chiara sono andati a visitarla. L’attrice romana aveva dichiarato: “Tutti insieme alla mostra del nostro artista del cuore. Oggi con le tue opere, dipinti, sculture e pensieri ci hai emozionato!”.

LEGGI ANCHE: Alessandro Leon Bova: tutto sul figlio di Raoul

Il rapporto col padre

Sul suo account Instagram, dove, come cognome, ha segnato solo un “B.V.”, i suoi follower sono meno di cinque mila. Osservando bene il profilo, si nota che Alessandro non ama la popolarità. L’artista lo aggiorna poco e spesso lo rende privato. In una recente intervista, Raoul Bova ha detto che suo figlio vuole essere come un adolescente qualsiasi: “Non vogliono fare i raccomandati. Fino a qualche tempo fa non volevano nemmeno che si sapesse chi era il papà. I miei figli non sanno cosa faranno da grandi. Gli ho spiegato che, anche se vivono in una condizione agiata, un giorno la madre e io non ci saremo più. Dovranno pur fare qualcosa per guadagnarsi da vivere”. L’attore romano e Chiara Giordano hanno divorziato nel 2013 e inizialmente non è stato semplice per Alessandro. Lo ha rivelato al Maurizio Costanzo Show: “Per loro è stato un grande dispiacere. Non è facile fargli capire che la famiglia non è solo quella tradizionale. Ci vuole il tempo necessario”.