Rapina al McDonald’s di Pomigliano, assaltato il portavalori: guardia giurata ferita alla testa

·1 minuto per la lettura
Rapina al McDonald's di Pomigiano
Rapina al McDonald's di Pomigiano

Paura al McDonald’s di Pomigliano, dove lunedì 20 settembre 2021 ha avuto luogo una rapina ad un portavalori. I criminali avrebbero esploso dei colpi di pistola e una guardia giurata, intervenuta per fermare l’assalto, è rimasta ferita.

Rapina al McDonald’s di Pomigliano

I fatti hanno avuto luogo nella prima parte della mattinata. Secondo quanto ricostruito i rapinatori, che sarebbero arrivati a bordo di un furgone postale, avrebbero assaltato un portavalori appena arrivato per prelevare l’incasso del fine settimana del fast food. Durante l’assalto avrebbero sparato diverse volte a scopo intimidatorio puntando in alto e senza causare feriti.

Una guardia giurata presente all’interno della struttura avrebbe reagito e sarebbe stata aggredita e colpita alla testa. Per questo si è reso necessario l’intervento dei sanitari del 118, che hanno medicato il vigilante e gli hanno fornito le cure necessarie. Secondo quanto appreso starebbe bene.

Rapina al McDonald’s di Pomigliano: banda fuggita

In pochi istanti la banda di malviventi è fuggita facendo perdere le proprie tracce. Le forze dell’ordine le stanno cercando e hanno predisposto pattugliamenti e posti di controllo lungo le principali arterie di scorrimento della zona. Stanno inoltre acquisendo le immagini di alcune videocamere di sorveglianza di esercizi commerciali vicini che potrebbero avere ripreso il furgone dei banditi o alcune fasi dell’assalto e della fuga.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli