Rapina banca Milano, direttore colpito con calcio pistola: contuso

Alp

Milano, 3 nov. (askanews) - I sanitari del 118 intervenuti questa mattina in piazza Ascoli a Milano per la rapina al Crédit Agricole hanno medicato sul posto il 48enne direttore della filiale, rimasto contuso dopo essere stato colpito alla testa con il calcio della pistola da un bandito. Con lui, è stata assistita anche una dipendente 30enne fuggita dalla filiale subito dopo l'ingresso dei banditi e sotto choc. Incolume invece, l'altra dipendente di 49 anni che si trovava all'interno della banca al momento della rapina.