Rapina in Corso Francia a Roma, 52enne pestato in un parcheggio

Rapina a Roma

Violenta rapina nella serata di domenica 8 dicembre a Roma. Un uomo di 52 anni è stato violentemente pestato, con pugni e calci, per soli 100 euro. La rapina è avvenuta all’interno del parcheggio di un supermercato di Corso Francia. L’uomo, di origini moldave, stava passeggiando quando è stato fermato da un gruppo di quattro persone. I rapinatori hanno iniziato a colpirlo con una raffica di pugni al volto e calci.

Rapina a Roma, picchiato per 100 euro

I ladri, quattro uomini originari della Romania, dopo aver violentemente colpito il 52enne, gli hanno sottratto il borsellino con all’interno i documenti d’identità e un centinaio di euro. La vittima, una volta ripresasi dall’aggressione, ha immediatamente allertato i Carabinieri della stazione di Roma Ponte Milvio che sono intervenuti sul posto per iniziare le indagini.

Dopo aver raccolto alcune testimonianze ed esser riusciti a ricostruire la dinamica dei fatti, i Carabinieri hanno individuato i quattro responsabili della rapina. I quattro, di 36, 45, 52 e 59 anni, dovranno rispondere di rapina aggravata. La vittima è stata soccorsa e trasportata al pronto soccorso dell’Ospedale San Carlo di Nancy e si trova ancora in stato di osservazione a causa della frattura del setto nasale e del pavimento orbitale sinistro. I Carabinieri sono riusciti a recuperare la refurtiva e l’hanno restituita al 52enne.

All’inizio del mese di novembre un’altra rapina, questa volta nel quartiere Centocelle di Roma, era finita in tragedia dopo una sparatoria. Il titolare di un’attività aveva colpito due rapinatori che cercavano di entrare nel suo negozio. Uno dei due è morto e l’altro è rimasto gravemente ferito.