Rapina in villa: vittima Totò Di Natale

·1 minuto per la lettura
PONTEDERA, ITALY - AUGUST 29: Antonio Di Natale manager of Carrarese Calcio 1908 looks on during the LEGA PRO match between US Citta' di Pontedera and Carrarese Calcio 1908 on August 29, 2021 in Pontedera, Italy.  (Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)
(Photo by Gabriele Maltinti/Getty Images)

Brutta avventura per Totò Di Natale, rapinato nella sua villa presso Empoli (Firenze). L'ex calciatore - attuale allenatore della Carrarese ed ex giocatore di Empoli, Udinese e Nazionale - sarebbe stato atteso da un gruppo di almeno cinque persone nel giardino dell'abitazione. 

Uno dei malviventi gli avrebbe puntato una pistola alla tempia facendosi consegnare un orologio che Di Natale aveva al polso, del valore stimato di circa 30.000 euro. Alla rapina, avvenuta giovedì sera, avrebbero assistito anche i familiari dell'ex attaccante.

LEGGI ANCHE: Rapina tabaccheria in pigiama e ciabatte, arrestato 16enne

I malviventi, che parlavano italiano senza particolari accenti, hanno agito a volto coperto da passamontagna e calzando dei guanti.

Non risultano persone rimaste ferite nella circostanza. Sulla rapina indaga la polizia.

La società Carrarese Calcio 1908, in una nota, esprime "la propria vicinanza e solidarietà stringendosi in un affettuoso abbraccio a Mister Antonio Di Natale ed alla sua famiglia a seguito della vile rapina subita la scorsa notte nella propria abitazione".

GUARDA ANCHE: Genova, un bacio incastra due rapinatori

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli