Rapina una banca a Milano, uomo fuggito con 10mila euro

Rapina una banca a Milano, uomo fuggito con 10mila euro

Un uomo, secondo le descrizioni dei presenti di origini italiane, ha eseguito una rapina in una banca popolare di Milano situata in piazza Lima. E’ accaduto nella giornata di venerdì 25 ottobre verso le ore 13.00, sul posto si sono recati immediatamente le forze dell’ordine e gli agenti della Scientifica per avviare le indagini dirette a ricostruire la dinamica della rapina e provare a individuare l’identikit dell’autore della rapina, fuggito (per il momento) senza lasciare alcuna traccia.

Milano, rapina in banca in centro città

Verso le ore 13.00 un ragazzo a viso scoperto, con cappello e occhiali da sole, ha rapinato una banca a Milano in zona Lima: appena entrato ha estratto il coltello che portava con sé, minacciando due cassiere. Una delle due dipendenti, proprio in quel momento, stava sistemando diverse banconote al proprio sportello ed è stata costretta a consegnare quanto richiesto dal rapinatore. Stando alle ultime notizie, il bottino sarebbe pari a 10 mila euro (circa). I clienti presenti in quel momento in banca non avrebbero riportato alcuna ferita, ma solo tanto spavento per l’accaduto. A soccorrere le due dipendenti è intervenuto il personale del 118 giunto sul posto ma, anche per loro, resta semplicemente lo shock per quanto successo.

Solo qualche mese fa, esattamente il 21 luglio del 2019, due ragazzi erano entrati in una banca di corso Lodi a Milano portando a casa un bottino di 40 mila euro circa. In quell’occasione, però, erano stati tenuto in ostaggio per 40 minuti i dipendenti che, per fortuna, non avevano riportato alcun trauma fisico.