Rapina una macchina e poi investe il padre mentre scappa

rapina monza brianza
rapina monza brianza

Prima rapina l’auto di un anziano di 82 anni, poi, nel tentativo di fuga, investe il padre che passava di lì in bicicletta: colpevole un 28enne colombiano.

Rapina l’auto di un 82enne e investe il padre nella fuga

Episodio bizzarro nel comune di Albiate, in provincia di Monza-Brianza. Un 28enne di origini colombiane ha prima aggreddito e rapinato l’auto di un anziano di 82 anni, per poi darsi alla fuga. Durante il tragitto però, ha urtato e investito il suo stesso padre, che passava di lì in bicicletta, e ha proseguito nella sua corsa senza prestare soccorso.

Il responsabile è stato arrestato dai Carabinieri a seguito di una breve indagine. Il rapinatore, dopo il primo incidente, ha centrato anche altre due auto. Alcuni passanti lo hanno accerchiato, impedendogli di fuggire: è stato arrestato per rapina aggravata, oltre a essere indagato anche per omissione di soccorso e lesioni gravissime.

Le dinamiche della rapina e dell’incidente

Dopo aver trascinato un pensionato fuori dalla sua auto e avergliela rapinata, l’uomo ha ingranato la marcia e trascinato per qualche metro un passante che ha tentato di fermarlo. Poco dopo il 28enne ha travolto un ciclista che si è rivelato essere suo padre, ferendolo gravemente: il 55enne è stato portato in ospedale dove risiede con una prognosi di circa 30 giorni.

Poco più avanti il rapinatore ha urtato altre due auto, una Toyota Auris e Fiat Panda, con a bordo un 30 enne e una 64 enne, rimasti entrambi lievemente feriti. A quel punto ha tentato ancora di scappare dal luogo dell’incidente, ma è stato accerchiato dai passanti, che lo hanno trattenuto fino all’arrivo dei Carabinieri.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli