Rapinano 2 giovani e aggrediscono carabinieri: 3 arresti a Milano

Red/Alp

Milano, 27 giu. (askanews) - Nelle prime ore di questa mattina a Milano, i carabinieri, con l'ausilio della polizia, hanno arrestato per rapina aggravata in concorso e resistenza a pubblico ufficiale tre sudamericani di 18, 23 e 24 anni, con precedenti di polizia, con l'accusa di aver aggredito e derubato due giovani.

Secondo quanto riferito dall'Arma, verso le 2.30, i tre avrebbero avvicinato un 23enne italiano che stava camminando in via Giacosa insieme con un 22enne peruviano e dopo aver colpito il primo con un pugno al volto, e ferito leggermente il secondo alla mano con un coltello, li avevano depredati dei loro smartphone, ed erano fuggiti. Poco distanti erano per stati intercettati dai carabinieri e, non paghi, avevano cercato di sfuggire al fermo I divincolandosi e prendendoli a pugni.

Le vittime, a cui sono stati riconsegnati i telefonini, hanno rifiutato il trasporto in ospedale e sono stati medicati sul posto dal personale del 118.