Rapinato in pieno giorno a Roma: sottratti quasi 40mila euro

rapinato in pieno giorno a roma

I ladri lo hanno atteso lungo la strada per arrivare al suo bar situato a Villa Gordiani, poi l’hanno aggredito e rapinato. Erano in due e si sono portati via un orologio prezioso e quasi 40.000 euro in contanti. La rapina è avvenuta in pieno giorno. La vittima era il titolare di un noto bar della zona con diverse vetrine che si affacciano in strada. È stato lui stesso a recarsi al commissariato Tor Pignattara e a denunciare quello che gli era accaduto pochi minuti prima. I due banditi erano armati di pistola.

In base ad un prima ricostruzione di quanto accaduto, la vittima stava camminando su un tratto di via Prenestina. Erano le 9 del mattino. Improvvisamente, due banditi, incappucciati ed armati, lo hanno bloccato costringendolo a consegnare il borsello e l’orologio che portava al polso. All’interno del borsello c’erano, oltra al cellulare, quasi 40.000 euro in contanti che dovevano servire per il fondo cassa del bar e per pagare alcuni fornitori all’ingrosso.

Rapinato in pieno giorno a Roma

Una volta arrivato al commissariato e, denunciata l’aggressione a scopo di rapina, le volanti si sono immediatamente precipitate nella zona dove è avvenuta la rapina, senza però trovare nessuna traccia dei criminali. Per compiere la rapina i banditi avrebbero usato uno scooter Sh. Tale particolare può aiutare gli investigatori ad individuare gli autori del colpo.

Gli agenti stanno indagando in più direzioni, senza trascurare la microcriminalità della zona, responsabile di rapine e furti ai passanti. I poliziotti sono convinti che i banditi sapevano che il commerciante trasportasse i 40.000 euro in contanti. Fondamentali per risolvere il caso, le immagini delle telecamere di sicurezza presenti. I video sono stati sequestrati dalle forze dell’ordine.