Rapinato un furgone dei panini in strada: tragedia in Puglia

rapina furgone dei panini
rapina furgone dei panini

Tragedia in Puglia: dei ladri hanno effettuato una rapina presso un furgone dei panini parcheggiato in strada e hanno dato vita a una sparatoria, provocando il ferimento di tre persone.

Rapina al furgone dei panini si trasforma in sparatoria: dramma in Puglia

Nella serata di domenica 29 maggio, è stata denunciata una rapina finita male a Torre Canne, frazione del comune di Fasano, in provincia di Brindisi in Puglia.

Sulla base delle informazioni sinora diffuse, i malviventi hanno tentato di rapinare il furgone di una paninoteca che si trovava in via Messina. Il furto è rapidamente degenerato nel momento in cui i rapinatori, per cause in fase di accertamento da parte delle forze dell’ordine, hanno aperto il fuoco, ferendo tre persone.

In seguito allo scontro armato, sul posto si sono recate alcune ambulanze del 118 che hanno provveduto a stabilizzare i feriti e trasportarli in ospedale. A proposito dei feriti, è stato riferito che uno dei tre soggetti colpiti dai proiettili, una donna, si trova in gravi condizioni.

Dinamica del furto: tre feriti, uno è grave

In merito al furto, la rapina è stata perpetrata da almeno tre persone: una di queste era munita di una pistola. Mostrando l’arma, il malvivente si è fatto consegnare l’incasso della giornata. In questo frangente, il titolare del furgone e un cliente hanno reagito e hanno cominciato a inseguire i furfanti. La situazione, quindi, è degenerata portando il rapinatore ad aprire il fuoco e colpendo lo stesso titolare, sua madre e un cliente. I due uomini sono stati raggiunti dai proietti alle gambe mentre la donna è stata colpita all’addome.

Tutti e tre i feriti sono stati ricoverati presso l’ospedale Perrino di Brindisi.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli