Rapine e droga, nove arresti tra Roma e Rieti

Nes

Roma, 29 ott. (askanews) - Nove persone sono state arrestate dalla Guardia di Finanza nelle province di Roma e Rieti. I militari hanno eseguito un'ordinanza di custodia cautelare emessa dal G.I.P. del locale Tribunale nei confronti di 9 persone (8 in carcere e 1 ai domiciliari), responsabili della pianificazione di furti e rapine ai danni di Istituti di credito ed esercizi commerciali, nonché parallelamente coinvolte in attività di detenzione e spaccio di sostanze stupefacenti.

Tra le persone arrestate c'è Lorenzo Saracchini, pluripregiudicato affermatosi nel panorama criminale romano poiché coinvolto, nel corso degli anni, in notori fatti di cronaca: tra questi, in particolare, la rapina commessa nel marzo 2010. In quella occasione era componente di un commando di cinque uomini armati e travisati che aveva preso d'assalto una villa nel quartiere EUR, sequestrando le vittime e pretendendo la consegna del denaro e dei beni di valore. In seguito a quel delitto, era fuggito in Spagna, dove, nel 2012, era stato rintracciato ed estradato in Italia.