Rapine a Firenze

Polizia
Polizia

Una serie di rapine effettuate con lo spray sono avvenute in questi giorni a Firenze. L’ultimo episodio è avvenuto su un tram. Il rapinatore è stato inseguito e bloccato da un agente della Polfer.

Raffica di rapine con lo spray a Firenze

Il modus operandi delle rapine avvenute negli ultimi giorni a Firenze è sempre lo stesso. Spruzzano negli occhi dello spray urticante ed effettuano la rapina, per poi scappare. Un fenomeno che si è verificato soprattutto di sera e di notte e ha visto intervenire carabinieri, polizia e polizia ferroviaria, nell’ultimo episodio registrato a bordo di un tram alla fermata delle Cascine. Quest’ultimo episodio è avvenuto martedì scorso sulla Linea 1. Un giovane ha spruzzato spray urticante per rubare un Iphone ad una giovane passeggera. Il rapinatore, marocchino di 22 anni, è stato inseguito e bloccato da un agente della Polfer libero dal servizio. L’agente è stato colpito con calci e pugni e raggiunto dallo spray urticante. Un passeggero ha avvertito il 112. Un altro episodio è avvenuto di notte in via Cavour, dove un turista messicano di 28 anni, che stava tornando in albergo, è stato aggredito con lo spray e poi soccorso dal 118 e portato in ospedale.

Paura nel centro storico di Firenze

Nel weekend è stata un altra notte di paura nel centro storico di Firenze. Tre turisti americani sono stati avvicinati per un tentativo di rapina e aggrediti con spray urticante. Due ragazze e un ragazzo sono stati avvicinati da due cittadini extracomunitari e uno dei due avrebbe cercato di strappare una collanina dal collo di una delle turiste, che si è messa ad urlare mettendoli in fuga. Gli amici della vittima hanno rincorso gli aggressori e li hanno raggiunti. A quel punto l’autore del tentativo di rapina ha estratto dalla tasca una bomboletta spray e l’ha spruzzata negli occhi del turista americano. Il complice è stato consegnato ai carabinieri e denunciato.

Sempre nel fine settimana si è registrato un altro episodio in via Tornabuoni. Uno studente americano di 21 anni è stato vittima di rapina ad opera di un gruppo di persone di origine straniera. Il giovane ha reagito e uno degli aggressori gli ha spruzzato lo spray sul viso. la polizia è intervenuta e ha inseguito e bloccato l’aggressore. Una poliziotta è stata afferrata per i capelli mentre l’altro agente è stato colpito da un calcio. Il cittadino gambiano di 23 anni è stato arrestato.