Rapiscono figlia autista portavalori, bottino oltre 20 mln euro

Fco

Parigi, 9 feb. (askanews) - Travestiti da idraulici, per una rapina/sequestro che a molti ha ricordato la trama di un film di Hollywood. Ma che in realtà ha portato nelle tasche degli autori oltre 20 milioni di euro.

I ladri hanno infatti rapito la figlia dell'autista di un portavalori e hanno chiesto il contenuto del veicolo come riscatto. Il tutto è avvenuto giovedì vicino al confine tra Francia e Svizzera.

Due uomini camuffati da idraulici giovedì sera hanno preso in ostaggio la una giovane donna dal suo appartamento di Lione, nel sudest della Francia. L'hanno spinta in una macchina e poi alcuni complici hanno telefonato a suo padre, che lavora per una società svizzera che trasporta denaro tra aziende e banche, per chiedere un riscatto.

Il padre, che vive nella città di frontiera francese di Annemasse, stava effettuando un trasporto valori quando gli è arrivata la chiamata. Ha concordato un incontro con i rapitori in un parcheggio proprio in prossimità del confine, dalla parte svizzera, per consegnare il contenuto del portavalori.

(fonte AFP)