Rapper ucciso in diretta su Instagram: indagini per il delitto di Indian Red Boy

·2 minuto per la lettura
Rapper ucciso in diretta su Instagram
Rapper ucciso in diretta su Instagram

Agguato mortale per Indian Red Boy, rapper di 21 anni ucciso mentre stava facendo una diretta su Instagram. Il ragazzo era affiliato ai Bloods di Los Angeles. L’omicidio è avvenuto giovedì 8 luglio 2021. 

Rapper ucciso in diretta su Instagram  

Indian Red Boy stava facendo una diretta su Instagram, ma ad un tratto è stato colpito da circa 15 colpi di pistola. Le immagini del delitto hanno fatto il giro del mondo.

GUARDA ANCHE IL VIDEO: Omicidio Floyd, ex agente Chauvin condannato a 22 anni e mezzo

Rapper ucciso in diretta su Instagram, cosa è accaduto 

L’omicidio sarebbe un regolamento di conti: fonti investigative statunitensi avrebbero parlato di un possibile collegamento con Nipsey Hussle ucciso a marzo 2019 a Los Angeles non molto distante dal suo negozio. Il rapper era in diretta con un amico. I due avrebbero imbrattato il murales dedicato a Nipsey, affiliato tra l’altro ad una gang rivale che si chiama Rollin 60.

Rapper ucciso in diretta su Instagram, le novità 

Indian Red Boy è stato trovato senza vita nella propria auto: sul posto i vigili del fuoco e il personale di polizia. Sono in corso le indagini per fare luce sul caso. La vittima si chiamava Zerail Dijon Riviera ed era di Inglewood (Los Angeles): Indian Red Boy aveva delle ferite multiple causate da arma da fuoco. Il giovane è morto sul colpo. 

Il dipartimento di polizia di Hawrthorne, nelle vesti del tenente Ti Goetz, è al lavoro per scoprire cosa sia accaduto e chi abbia commesso il delitto. L’omicidio è avvenuto sulla Chadron Avenue durante il pomeriggio di giovedì 8 luglio 2021. 

È morto in Russia il rapper Andy Cartwright, nome d’arte di Aleksandr Yushko. L’uomo sarebbe stato smembrato dalla moglie Marina Kukha nel suo appartamento di San Pietroburgo. I suoi organi sarebbero stati messi in lavatrice per essere ripuliti prima di finire in frigorifero. L’uomo sarebbe morto per overdose di droga, ma la compagna avrebbero fornito una versione dei fatti raccapriccianti. Non voleva che i fan sapessero dei suoi problemi di tossicodipendenza, da qui la decisione di smembrare il corpo. Lutto nel mondo della musica a causa della morte all’età di 20 anni del rapper Pop Smoke. Il ragazzo è stato ucciso da alcuni colpi di arma da fuoco durante una rapina finita male nei dintorni di Los Angeles.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli