Rapporto InfluNet: inizia a scendere la curva epidemica influenzale

·1 minuto per la lettura
Influenza Influnet
Influenza Influnet

La curva epidemica dei casi influenzali ha iniziato la sua discesa dopo aver raggiunto il picco. Questo è quanto si è potuto leggere dall’ultimo bollettino di InfluNet, il Sistema di Sorveglianza Integrata di Influenza dell’Istituto Superiore di Sanità e aggiornato a venerdì 15 aprile. “Il livello di incidenza è pari a 4,61 casi per mille assistiti”, ha spiegato l’Iss.

Influenza, cosa emerge dal bollettino di InfluNet

Altro dato che è stato rilevato dall’Iss è che a risultare positivo ai virus influenzali è “il 24,8% dei tamponi analizzati dalla rete dei laboratori di InfluNet (13% dall’inizio della sorveglianza)”. Oltre a ciò si evidenzia che “In tutte le fasce di età l’incidenza delle sindromi simil-influenzali è in diminuzione, maggiormente nei bambini sotto i 5 anni”.

Iss: “Il sottotipo H3N2 è prevalente”

Infine si legge dal report dell’Iss cheIn tutte le Regioni l’incidenza delle sindromi simil-influenzali è tornato sopra la soglia basale, tranne in P.A. di Bolzano, Veneto, Lazio, Molise, Basilicata e Sardegna”. È stato anche aggiunto che “nel complesso, dall’inizio della stagione 2021/2022, sono stati identificati 1.486 virus influenzali di tipo A e 5 di tipo B. Nell’ambito dei virus A, il sottotipo H3N2 è prevalente”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli