Rapporto intimo in un bagno pubblico a Napoli

Bagno pubblico
Bagno pubblico

Una coppia è stata multata per atti osceni in luogo pubblico. Hanno avuto un rapporto intimo nel bagno di un’area di servizio a Napoli. I due dovranno pagare 20mila euro.

Napoli, rapporto intimo in un bagno pubblico: chi sono i due amanti

Un momento di passione improvvisa è costato davvero caro ad una coppia di Napoli, che si è lasciata andare ad un rapporto intimo nel bagno di una stazione di servizio. Lo scandalo di provincia è avvenuto in un’area di servizio della tangenziale napoletana. Una pattuglia della Polizia Stradale ha scoperto un 63enne e una 52 enne mentre avevano un rapporto sessuale in bagno. Sono stati multati per atti osceni in luogo pubblico e dovranno pagare la cifra di 20mila euro. I testimoni hanno parlato di “amanti troppo focosi”.

La dinamica dei fatti

I due hanno scelto la toilette e si sono nascosti per lasciarsi andare alla passione, senza tenere conto del via vai di persone nel bagno. Dopo diverse lamentele, il gestore ha segnalato la questione alla Polizia. Gli agenti della sottosezione Polizia Stradale di Fuorigrotta sono arrivati per il controllo e si sono trovati davanti ad una scena surreale. Dal bagno è uscita una persona in evidente stato di imbarazzo e dentro erano presenti anche i due amanti, costretti a rivestirsi in fretta e a pagare la multa.