Rapporto Porte Aperte: 215 mln di cristiani perseguitati nel mondo

Coa

Roma, 10 gen. (askanews) - Cresce ancora la persecuzione contro i cristiani nel mondo: oggi sono oltre 215 milioni i cristiani perseguitati, secondo un nuovo rapporto di Porte Aperte, pubblicato oggi. Corea del Nord ed Afghanistan raggiungono il punteggio massimo di oppressione dei cristiani secondo la "World Watch List 2018", che tiene conto del periodo compreso tra il primo novembre 2016 e il 31 ottobre 2017. Alla Nordcorea spetta il primato di questa triste classifica, per il 16esimo anno consecutivo.

A Corea del Nord e Afghanistan, secondo il rapporto, fanno seguito nell'ordine Somalia, Sudan, Pakistan, Eritrea, Libia, Iraq, Yemen, Iran e India. Tuttavia è il Pakistan (quinto posto nella WWL 2018) ad avere l'infelice primato di nazione col più alto punteggio nella violenza contro i cristiani.(Segue)