Rappuoli: 'Tra 1 anno disponibile vaccino virus sinciziale, traguardo per l'umanità'

featured 1628627
featured 1628627

Roma, 11 lug. (Adnkronos Salute) – "Tra otto mesi/un anno avremo disponibile un vaccino contro il virus respiratorio sinciziale che è stato un sogno per l'umanità per 60 anni". A dirlo Rino Rappuoli, Chief scientist Gsk vaccines, nel corso di 'InnovaCtion, cosa serve alle idee per diventare salute, impresa, futuro', promosso da GlaxoSmithKline (GSK) nella sede di Verona, in occasione dei 90 anni di presenza nel nostro Paese. Lo scienziato ha sottolineato come la chiave dei grandi passi avanti sia proprio l'innovazione, "ogni volta che c'è una nuova tecnologia riusciamo a vincere una malattia nuova", ha detto.

"La messa a punto dei vaccini anti-Covid è stata una grande conquista. Ma un traguardo di cui sono molto orgoglioso è quello contro il virus respiratorio sinciziale, un sogno di tutti gli scienziati dal 1960: nel 1967 ci fu il primo fallimento del primo tentativo di realizzarlo; l'ultimo fallimento è stato nel 2019. Nessuno era riuscito a fare questo vaccino perché c'era un problema tecnologico. Noi, come Gsk, un mese fa abbiamo annunciato il nuovo vaccino che funziona benissimo negli anziani e protegge da questa malattia gli anziani".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli