Rave Party illegali, previste pene fino a 6 anni e multe fino a 10 mila euro

Francesco Fotia/AGF

AGI - Il Consiglio dei Ministri ha approvato il decreto legge con misure urgenti in materia di divieto di concessione dei benefiici penitenziari nei confronti dei detenuti o internati che non collaborano con la giustizia, nonché in materia di entrata in vigore del decreto legislativo con la riforma del processo penale, di obblighi di vaccinazione anti SARS-COV-2 e di prevenzione e contrasto dei raduni illegali. Alle 16,30 la premier Giorgia Meloni terrà una conferenza stampa di illustrazione dei provvedimenti adottati dal governo.

Per quanto riguarda i rave party, in caso di raduni illegali, il governo ha deciso per la confisca degli oggetti utilizzati durante l'occupazione, la reclusione da 3 a 6 anni, multe da 1.000 a 10.000 euro. Queste le misure che potranno essere adottate nei confronti di chi organizza illegalmente un rave party, ovvero un raduno non autorizzato "dal quale possa derivare un pericolo per l'ordine pubblico o la pubblica incolumità o la salute pubblica.