Rave party Modena, stop alla musica: via allo sgombero

(Adnkronos) - Via alle operazioni di sgombero del rave party di Halloween, organizzato a Modena in un capannone in disuso all'intersezione tra via Marino e viale Virgilio in località Bruciata. Stop alla musica, mentre si fa più intenso il deflusso dei partecipanti al rave party. Come fa sapere la Questura di Modena alcune uscite del capannone sono state interdette a causa di strutture pericolanti.

L'azione di polizia è stata preceduta da un’attività di mediazione ed informazione dei destinatari affinché l’uscita dalla struttura avvenga con calma ed in modo responsabile per la sicurezza di tutti, evidenzia la Questura sottolineando che, dall’inizio delle operazioni, sono stati identificati altri 310 partecipanti in uscita e 35 veicoli. "Rinforzati i servizi nella limitrofa area fiere, dove gli afflussi di visitatori proseguono regolarmente", sottolinea la Questura.

L'intervento si svolge con il concorso di pattuglie territoriali dislocate a medio raggio, di più unità cinofile antidroga e della Polizia stradale.Tutta la zona è vigilata dall’alto dall’elicottero della Polizia di Stato, che sta monitorando anche gli snodi della viabilità stradale e autostradale

Ieri il ministro dell'Interno, Matteo Piantedosi, aveva dato mandato al Prefetto di Modena e al Capo della Polizia Lamberto Giannini di adottare, raccordandosi con l'Autorità giudiziaria, ogni iniziativa per interrompere l’evento.