Rave Viterbo: Fiano, 'decine con Salvini al Viminale, nessuno chiese dimissioni' (2)

·1 minuto per la lettura
default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

(Adnkronos) – "Il primo a Nichelino, in Piemonte, dal 6 ottobre 2018 per tre giorni richiamò 7mila persone anche da diversi paesi europei. Poi Manduria, in Puglia il tradizionale rave di Ferragosto attirò tra gli ulivi oltre 5mila persone. Anche in questi due casi non ci fu nessuno sgombero per evitare ulteriori problemi di ordine pubblico, ma identificazioni a tappeto, denunce per invasione di terreni, controlli anti-droga. Come adesso. Altre decine di eventi si sono svolti nei mesi successivi".

"Nella scorsa legislatura, con i governi a maggioranza Pd si è attuato il più grande investimento della storia repubblicana nel comparto sicurezza, soccorso pubblico e difesa. Parliamo di oltre 8 miliardi di euro tra contratto, riordino delle carriere, investimenti, straordinari, assunzioni. Ecco cosa significa occuparsi della sicurezza, non certo utilizzare il Viminale come teatro di dirette Facebook. Al ministro Lamorgese la nostra riconoscenza e solidarietà".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli