Rave Viterbo: Rosato (Iv), 'rispettare regole e se non ci sono vanno fatte'

default featured image 3 1200x900
default featured image 3 1200x900

Roma, 19 ago. (Adnkronos) – "Tutti siamo soggetti a restrizioni, tranne chi organizza un rave party, dove muore pure un ragazzo, vittima degli eccessi che lì sono evidentemente non solo tollerati”. Così in un post su Facebook il presidente di Italia Viva Ettore Rosato

“Se ci sono delle regole vanno fatte rispettare ovunque, se non ci sono delle regole che impediscano questi assembramenti, che mettono in discussione la salute non solo di chi vi partecipa ma di tutti noi, vanno cambiate per impedirlo”.

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli