Rave Viterbo, Salvini vs Lamorgese: "Andavano fermati prima"

·1 minuto per la lettura

"Lamorgese dovrebbe dimettersi? Dovrebbe spiegare agli italiani che le pagano lo stipendio cosa sta facendo... A Viterbo è stata annullata la festa di Santa Rosa e poi si consente il rave e se hanno scelto di farlo in Italia vuol dire che c'è qualcosa che non funziona sul versante dei controlli e della sicurezza". Così Matteo Salvini a Morning News su Canale 5.

"Una follia. Da giorni stavo denunciando la situazione, mi domando come è possibile che si chieda il green pass per andare in pizzeria e poi si permettono cose di questo genere senza alcun controllo e regola. Se il ministero dell'Interno non riesce ad intercettare diecimila ragazzini che vengono da tutta Europa con i tir, come fa a controllare i nostri confini via mare e via terra?" dice Salvini.

"Che avrei fatto? Devi intervenire prima, quando arrivano ottomila persone con i tir non puoi andare con l'esercito, li devi fermare prima, non abbiamo servizi di intelligence?".

"Mi sembra che chi occupa in questo momento il ministero dell'Interno non sia adeguato" rincara il leader della Lega.

Poi sull'Afghanistan: "Io ho detto 'subito corridoi umanitari per chi ha collaborato con le potenze occidentali' ma non possono chiedere all'Italia di accogliere altre 30-40-50 mila persone, ci sono altri 26 Paesi europei, facessero la loro parte". "Tra gli uomini, il rischio di infiltrazioni terroristiche e malavitose è alto - dice Salvini - Noi non riusciamo a intercettare un rave party di sedicenni che arrivano da mezza Europa per impasticcarsi e possiamo permetterci di far entrare senza controllo e limiti migliaia di queste persone?".

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli