Ravenna, bimbo mangia ovetto Kinder e si sente male: ricoverato per salmonella

·1 minuto per la lettura
Ravenna, bimbo mangia ovetto Kinder e si sente male: ricoverato per salmonella (Getty)
Ravenna, bimbo mangia ovetto Kinder e si sente male: ricoverato per salmonella (Getty)

Si è sentito male subito dopo aver mangiato un ovetto “Kinder”. A Ravenna un bimbo di dodici anni è stato ricoverato in ospedale dove gli è stata diagnosticata la salmonella.

Il caso, di cui ha parlato il Corriere della Romagna, ha fatto subito scattare i protocolli sanitari e ha attivato i Nas di Bologna, che hanno sequestrato la cioccolata incriminata e aperto un’indagine.

L’ovetto era stato acquistato un paio di settimane prima dai genitori del piccolo in un supermercato della città. Era all’interno di una confezione e dei tre ovetti presenti ne è rimasto solo uno, che è stato appunto sequestrato per le analisi del caso. Anche la sorella più piccola ha avuto gli stessi sintomi – diarrea, febbre, crampi addominali – ma nel suo caso non è stato rilevato il virus.

LEGGI ANCHE: Rischio salmonella, ritirati in Italia Kinder Sorpresa Maxi Puffi, Miraculous, Pulcini e Shoko bons

Il dodicenne è stato sottoposto a cura antibiotica prima di essere dimesso. Il caso, sebbene risalente a qualche giorno fa, è emerso solo ora.

Ci vorranno diversi giorni prima di avere i referti degli esami disposti dai Nas, ma il timore è che potrebbe trattarsi del primo caso in Italia dopo il richiamo deciso nei giorni scorsi dalla Ferrero di una presunta partita di ovetti “contaminata”.

LEGGI ANCHE: Ovetti Kinder ritirati per rischio salmonella: ecco dove

II contagio sarebbe avvenuto in uno stabilimento di Arlon, in Belgio, tanto che Ferrero ha già ritirato una serie di lotti dal mercato. Ferrero comunque ha fatto sapere che "ad oggi nessun prodotto analizzato sui mercati coinvolti dal richiamo è risultato contaminato da salmonella".

GUARDA ANCHE: Ferrero: chiuso lo stabilimento belga di Arlon, nel mirino per i casi di salmonella

Il nostro obiettivo è creare un luogo sicuro e coinvolgente in cui gli utenti possano entrare in contatto per condividere interessi e passioni. Per migliorare l’esperienza della nostra community, sospendiamo temporaneamente i commenti sugli articoli