Razzi: "Fioramonti mi ha copiato su merendine e Di Maio non è laureato"

webinfo@adnkronos.com

"Io prima di Fioramonti ho combattuto le merendine. L'alimentazione è importante, un ragazzo grassottello a 15 anni poi può avere problemi con il primo amore". L'ex senatore Antonio Razzi rivendica l'originalità 'sui generis' della battaglia contro il junk food. "Quando si arriva a 14-15 anni, chi è un po' grassottello è disprezzato da tutti e nessuno lo ama. Un bambino che deve essere tassato magari è troppo... pagano i genitori e poi magari dicono al bambino 'ho speso di più...'", dice a L'Aria che Tira. 

Razzi sottolinea che con Augusto Minzolini aveva presentato già una proposta di taglio dei parlamentari: "L'iniziativa era di Augusto... Di Maio ha copiato... Io avevo fatto anche la proposta per vietare il fumo in auto alla presenza dei bambini". "Io ho lavorato, ho fatto tutti i mestieri e sono più preparato di tante persone che sono alla Camera e al Senato. Di Maio, che vendeva al San Paolo, è diventato ministro degli Esteri. Mica è laureato... Chi si vuole candidare, secondo me, deve aver lavorato almeno 5 anni: avvocato, direttore, ingegnere...".