Razzi: "Io al 'Gf Vip'? Magari! Ora che non sono più senatore devo lavorare"

webinfo@adnkronos.com

di Alisa Toaff 

Proseguono le indiscrezioni su chi saranno i partecipanti della prossima edizione del 'Gf Vip'. A quanto apprende l'Adnkronos tra i nomi che starebbe valutando Alfonso Signorini spuntano quelli di Rocco Siffredi con il figlio Leonardo Tano, Elisabetta Gregoraci e Flavia Vento. Ma ad incuriosire di più il pubblico televisivo sono le voci, sempre più insistenti, di una partecipazione al reality show di Canale 5 dell'ex senatore di Fi Antonio Razzi, diventato ormai famoso da quando ha debuttato su 'TikTok' il social network di instagram più amato dai giovani dove Razzi si scatena in fantomatici balletti e improvvisa coreografie che hanno fatto registrare migliaia di visualizzazioni. 

Se mi chiamano per partecipare al 'Gf Vip' "adesso che non sono più al Senato, pur di lavorare, perché no! -ammette- Io non sto mai fermo. Oltre a 'TokTok' che amo e le dirette dove cucinavo durante tutto il periodo della quarantena sto scrivendo il mio quarto libro dove racconterò della Corea del Nord ma anche di cose più leggere come 'le mie ricette in tempo di quarantena'''.  

Razzi dice di non essere stato contattato ancora dal 'Gf Vip' anche se non nasconde che la cosa lo incuriosisce molto: "Se mi chiamano valuterò -sottolinea- dipende ovviamente dalle condizioni che mi proporranno. Adesso che non sono più senatore posso fare come mi pare -sottolinea- da pensionato sono libero. L'ultimo 'TiKTok' che ho fatto con la Lamborghini ha superato le 700mila visualizzazioni. Ho fatto anche Cristiano Malgioglio che ha superato addirittura circa 1 milione di visualizzazione, siamo diventati molto amici, lui mi ha anche chiamato e ringraziato''.  

Razzi dice di non temere la convivenza con gli altri inquilini della Casa: "Io nella mia vita ho fatto tanti lavori -spiega l'ex senatore di Fi- mi sono adattato a tutto e sono stato capo anche io e so come dialogare con la gente. E poi -conclude con una battuta- se sono riuscito a convivere tre mesi da solo con mia moglie posso convivere con tutti''.